Loading...
//Corte Penale Internazionale
Corte Penale Internazionale 2018-04-26T17:40:15+00:00

Campagna per l’istituzione del Tribunale Penale Internazionale

Nell’agosto del 2000 la Fondazione Tony Weber ha lanciato una iniziativa sulla Corte Penale Internazionale (CPI), dando così il proprio contributo al più generale movimento di opinione pubblica che ne chiedeva l’istituzione e la messa in opera. La campagna della Fondazione aveva un duplice obiettivo: a) informare l’opinione pubblica sull’importanza della nascita della CPI, facendo fronte al vuoto comunicativo non colmato dai mass-media; b) chiedere alle ambasciate presenti in Italia di inoltrare al proprio governo l’invito – espresso mediante la raccolta di firme – proveniente dalla società civile italiana a ratificare lo Statuto della CPI.

Roma, Corso del Popolo. Giovani della Fondazione Toni Weber raccolgono firme per la costituzione della Corte Penale Internazionale.

A questo scopo la Fondazione ha organizzato, negli anni 2000 e 2001, convegni pubblici in numerose città italiane e seminari nazionali e internazionali di studio e informazione. Fra queste attività si segnalano le seguenti.

SEMINARI E CONVEGNI IN COLLABORAZIONE CON LE SCUOLE RES NOVA

Campagna per l’istituzione della Corte Penale Internazionale

Dott. G. M. Giovanetti, Fondazione Tony Weber

(“Politeia”, Sala degli Anziani del Municipio di Padova, 28 ottobre 2000)

 

Perché istituire il Tribunale Penale Internazionale?

Dott. G.M. Giovanetti, Fondazione Toni Weber

(“Thelos”, Sala Convegni Torre di Malta, Cittadella (PD), 23 novembre 2000

 

Verso l’istituzione del Tribunale Penale Internazionale

Seminario di studi di una giornata con la partecipazione delle scuole “Res nova” di tutta Italia, per preparare i responsabili regionali della campagna per l’istituzione del TPI

Relatori:

Prof. V. Buonomo, docente di Relazioni internazionali alla Pontificia Università Lateranense

Prof. A. M. Baggio, docente di Filosofia politica alla Pontificia Università Gregoriana

Dott.ssa D. Di Luccio, Amnesty International

Conduzione:

Dott. C. Cefaloni, Fondazione Tony Weber

Coordinatore dei lavori di gruppo:

Dott. Gian Maria Giovanetti, Fondazione Tony Weber

(Grottaferrata, Centro Internazionale di Convegni “Casa Andrea”, 24 marzo 2001)

 

Il Tribunale Penale Internazionale. Contro i crimini di guerra, i genocidi, i crimini contro l’umanità

Conferenza organizzata dalla Fondazione Tony Weber nell’ambito della campagna per l’istituzione del Tribunale Penale Internazionale; in collaborazione con: “Comitato di Informazioni e di Iniziative per la Pace (Comin), “Giovani per un mondo unito (Gmu), Pontificia Università Gregoriana.

Relatori:

Prof. Giovanni Conso, Presidente della Conferenza Istitutiva del Tribunale Penale Internazionale

Prof. Vincenzo Buonomo, Pontificia Università Lateranense

Dott. Carlo Cefaloni, Fondazione Tony Weber

Aderiscono all’iniziativa e sono presenti con propri rappresentanti:

– Coalizione per il Tribunale Penale Internazionale, Amnesty International, Fondazione Lelio e Lislie Basso;

– le Ambasciate presso l’Italia di: Australia, Colombia, Cile, Croazia, Liberia, Messico, Nigeria, Paraguay, Perù, Polonia, Portogallo;

– le Ambasciate presso la Santa Sede di: Argentina, Slovacchia, Uruguay

(Fondazione Tony Weber, Aula Magna della Pontificia Università Gregoriana, 24 maggio 2001

 

Entrata in vigore della Corte Penale Internazionale, quale futuro per la giustizia internazionale?

Seminario promosso dalla “Fondazione Tony Weber”, da “Giovani per un mondo unito” e dal “Comitato di Informazioni e di Iniziative per la Pace” (Comin), tenuto presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio, con il patrocinio del Comune di Roma, 1 ottobre 2002.

Relatori:

Dott.. M. Baccin (Consigliere Diplomatico del Sindaco di Roma): Benvenuto ed introduzione alla Tavola Rotonda

Prof. G. M. Flik (Giudice Costituzionale, già Ministro della Giustizia): Le necessità di disporre di un organismo globale per la tutela dei diritti  umani, in un mondo globale

Prof. G. Conso (Presidente Conferenza Istitutiva del Tribunale Penale Internazionale, già Presidente della Corte Costituzionale): Aspetti tecnici ed etic della Corte Penale Internazionale. Rapporto tra l’opportunità della Corte Penale e la sovranità degli Stati

Dott. T. Countryman (Rappresentante dell’Ambasciata Americana a Roma): Motivazione della posizione americana: surplus di norme già esistenti nella  tutela dei diritti umani, indebolimento del Consiglio di Sicurezza dell’Onu e attentato alla sovranità degli Stati

Dott. J. Greagan (Preside della John Cabot University of Rome): Approccio alla cultura americana e definizione dei punti comuni tra le posizioni

Dott. E. Kush: Moderatore del dibattito.

Sono intervenuti inoltre:

Dott. R. Bellini, in rappresentanza del Ministro degli Esteri italiano

Dott. G. A. Rusinò, in rappresentanza dell’Ambasciata dell’Uruguay.

 

La tutela internazionale dei diritti umani. Nuove prospettive dall’introduzione della Corte Penale Internazionale

Seminario promosso dalla Fondazione Tony Weber, dalla Provincia di Genova, dall’Associazione Civitas Humana.

Sono intervenuti:

Dott. A. Repetto, Presidente della Provincia di Genova

Prof. V. Fanchiotti, Docente di Procedura Penale, Università di Genova

Dott.ssa S. Acerno, Amnesty International, Genova

Dott. E. Massolo, Assessore all’Istruzione e alle Politiche Scolastiche, Provincia di Genova

Dott. P. Pezzi, Associazione Civitas Humana, Sestri Levante (Genova)

Dott. G. M. Giovanetti, Fondazione Toni Weber, Roma

Dott. F. Manritti, Capo Redattore di “La Repubblica-Il Lavoro”, Genova

(Genova, Sala del Consiglio Provinciale, 15 ottobre 2002)