Loading...

Percorso

//Percorso
Percorso 2018-04-26T16:47:32+00:00
  • In seguito alla prematura scomparsa di due dei Fondatori, Alfredo Giambra e don Antonio Giliberto, la presidenza della Fondazione fu assunta dal prof. Pietro Cavaleri, che di fatto avviò la Fondazione e fu figura di sicuro riferimento per tutte le persone coinvolte nella vita e nelle attività della Weber.

  • Nel 1997 la presidenza viene assunta dal prof. Antonio Maria Baggio. La Fondazione, dall’iniziale impegno che si limitava all’assegnazione di borse di studio,  allarga progressivamente la sua sfera di intervento a varie attività in sostegno della formazione, della ricerca e dell’impegno pubblico dei giovani, anche in collaborazione con varie Università.

  • Nel 1997 entra a far parte della Federazione delle Scuole di formazione sociale e politica “Res Nova”.

  • Cogliendo il valore formativo delle campagne di impegno civile e democratico, la Fondazione appoggia le azioni dei giovani delle Scuole “Res nova” e dei “Giovani per un mondo unito” rivolte alla costituzione della “Corte penale Internazionale” e alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica e dei governi sul problema del debito pubblico dei Paesi in via di sviluppo. Interessanti esperienze di partecipazione e coinvolgimento della cittadinanza vengono attuate nel campo delle leggi sulla procreazione medicalmente assistita.

  • La Fondazione organizza corsi di formazione per insegnanti, riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione e della ricerca italiano.

  • Nel 2001 lancia il “Progetto Fraternità”, con il quale sostiene programmi di studio e di ricerca, la cooperazione tra Università dell’America Latina e dell’Europa, le realizzazioni concrete riguardanti l’idea di fraternità nelle sue espressioni sociali e  politiche, creando fruttuose interazioni tra esperienze in America Latina e nei Caraibi con l’Europa.

  • Negli anni successivi produce nuovo materiale didattico destinato alle scuole di formazione per giovani, basato sulla dottrina sociale cristiana. Ne cura le edizioni in lingua francese (2002) e spagnola (2006), per la formazione ad Haiti e Cuba. Dal 2006 accompagna l’esperienza dei “Seminari di formazione alla dottrina sociale cristiana” per i laici e i formatori di varie Diocesi di Cuba.

  • Nel 2011 trasferisce la propria sede presso il Polo Lionello Bonfanti (Incisa in Val d’Arno), per avere una maggiore prossimità ai Centri internazionali con i quali collabora, in particolare l‘Istituto Universitario Sophia di Loppiano.